DIVULGAZIONE COSMICA: GUIDA AGLI ET CON CLIFFORD STONE

Stagione 6, Episodio 7


admin    19 ott 2016

130536_cd_s6e7_your-guide-to-ets_w_clifford-stone_cvr.jpg

David Wilcock: Bene, bentornatI a "Divulgazione Cosmica". Sono il vostro conduttore, David Wilcock, e sono qui con Corey Goode. E ora siamo alla parte finale del materiale che riguarda l’esperto di recupero di schianti UFO, il leggendario Sergente Clifford Stone.

Ciò che vedremo è un pezzo molto interessante del colloquio, in cui Stone descrive il suo lavoro con il manuale medico da campo, che trattava un totale di 57 diverse varietà di extraterrestri che avrebbe potuto incontrare, e che affettuosamente chiamavano "L’Heinz 57". Diamogli un’occhiata.

PRIMO SOCCORSO PER GLI ET

Clifford Stone: C’erano diversi libri, ma questo libro, l'intento era, quando andavamo su un sito, c’era una persona che ne aveva il controllo. E questa persona aveva un background medico. Non so dire se fosse un medico o qualcosa di simile.

Ma l'intenzione era di avere quel libro, così avremmo capito quale primo soccorso dare a qualsiasi entità che avremmo incontrato. Questo era il suo scopo.

1 Clifford Stone

Non avrei mai dovuto vedere quel libro, ma a causa di alcune altre persone, persone intuitive - le descrivo così perché sapevano che c'era più di un motivo per cui io ero lì, oltre ad essere solo un membro della squadra.

E, sai, non mi sono esposto a dire alla gente: "Oh, sì, sono un’interfaccia. Ho avuto esperienze da quando ero un bambino. Questo è il motivo per cui sono qui."

E in realtà, in quel momento, non sapevo davvero che questa fosse la situazione. Sapevo soltanto che per qualche strana ragione ero stato selezionato, ed ne ero coinvolto.

Ma un tipo dice: "Sai, non possiamo andare avanti a trattare le lesioni delle diverse entità che troviamo. Dobbiamo sapere precisamente che tipo di procedure di primo soccorso [usare], fino a quando arriva l'équipe medica."

E c'era un’équipe medica. Credo che la chiamassero squadra di triage. E la squadra di triage doveva arrivare. Avevano dei medici, ma avevano degli esperti ad un livello molto più alto che sapevano come trattarli. Ma nel frattempo, dovevamo essere in grado di portare i primi soccorsi.

Quindi, questa persona ha proceduto a mostrarmi, voglio dire, sembrerà che parlo un po' come un matto qui, ne sono sicuro, ma alcune delle cose. . .

Bene. Ad esempio, per un cerotto, su alcune delle nostre entità non si poteva usare un cerotto. La semplice cosa di mettere un cerotto su quello che poteva sembrare un taglio li poteva uccidere.

In realtà si usava qualcosa che sembrava gesso di Parigi da metterci sopra. E, sai, c’era un kit medico solo per gli extraterrestri.
Se ci guardavi dentro e non ci fosse stato il libro, avresti pensato, "Chi ha messo insieme questa follia?"

Ma c’erano alcuni tipi di composti che erano stati fatti proprio con specifici tipi di terra. Questo è il modo migliore che trovo per descriverli. Eppure, questo per loro era il primo soccorso.

Lo iodio, per esempio, potevamo procedere a mettere iodio sulle cose che noi abbiamo. Questo può uccidere alcuni di loro.
Il libro, o catalogo, che ho visto delle 57 specie diverse era suddiviso in sezioni. E procedeva con un’immagine dell'entità, con alcune statistiche sull’entità, e dava una breve biografia dell’entità.

Poi procedeva ad elencare i vari tipi di possibili lesioni che potevano verificarsi e i primi soccorsi per queste ferite.

Ora, sai, ho avuto modo di esaminarlo forse quattro volte, più o meno. Un sacco di gente pensa che il libro mi sia stato dato; che l’ho portato a casa e me lo sono letto e ho continuato a procedere. No, no, no, non funzionava in questo modo.

Alcuni di loro appaiono così umani che per voi sarebbe molto difficile dire quale sia la la differenza tra loro e noi. Magari non capirebbero la battuta finale di una barzelletta. Sono molto - come posso dire - molto seri.

Quindi, sai, la leggerezza, loro potrebbero non essere in grado di capire che stiamo scherzando. Per loro è un processo che apprendono. Lo devono apprendere.

Sei in una stanza buia e hai, diciamo, un foglio di carta rossa. Non sei in grado di dire che è rosso. Loro lo prendono e lo toccano, e dicono: "Oh, è rosso."

Non sei neanche in grado di vedere la tua mano davanti al naso, eppure loro in questo modo possono distinguere i colori.
Ce ne sono alcuni che sono, di nuovo, umanoidi, e bisogna stare molto attenti, perché quando uno se li trova davanti, si pensa subito che siano umani.

Ma le loro pupille [Stone intende dire 'iride'], tipo noi le abbiamo blu, verdi, eccetera, marroni. Le loro pupille sono nere. Pertanto, usano delle lenti a contatto per coprirle.

Ma se si dimenticassero le lenti a contatto, una persona che li vedrebbe resterebbe scioccata, perché gli occhi sembrano, sai. . . al giorno d'oggi direbbero semplicemente: "Oh, sono delle lenti a contatto." E non so quanti ragazzini ho visto che portavano delle lenti a contatto che sembravano degli occhi da gatto. E sai, oggi si direbbe così.

Ma, a quei tempi, non c’erano le lenti a contatto. E a quei tempi indossavano degli occhiali scuri.
Allora, quando si vede una foto ed è buio, non c'è bisogno di occhiali da sole molto scuri, ci si potrebbe chiedere, "quella persona è veramente di questo pianeta o nasconde qualcosa?"

Direi che i più strani e inusuali erano, e qui vado un po’ alla cieca, perché odio farlo, perché, "Oh, no, di questo se n’è già parlato", sono quelli che si dice abbiano. . . Non lo so, una faccia da cavalletta. E molta gente li chiama "mantidi religiose".

Ma non ho avuto nessun - come posso dire? Non ho avuto nessun vero problema con loro, sai?

2 Mantis

Andavo d’accordo con loro, ma l'unico problema che ho avuto - ricorda che ho detto che avevano la faccia simile ad una cavalletta. Mangiavano anche come una cavalletta.

3 Mantis Closeup

E penso [sia] perché quando ero un bambino, cercavamo di aiutare gli animali e le cavallette, e mi piacevano le cavallette, quando ero un ragazzino. Non da mangiare, ma le trovavo semplicemente affascinanti, sai? E lei guardavo mangiare, e credo che ciò mi abbia preparato, in realtà, per quando avrei visto queste creature e il modo in cui mangiano. Perché c’erano molte persone che dicevano - "Che schifo!"

E io ho detto: "Sapete una cosa? Per loro è naturale. Il nostro modo di mangiare può essere disgustoso per loro ".

E uno di loro in effetti ha fatto una battuta - uno degli insettoidi che assomiglia a. . . - in effetti ha fatto una battuta dicendo: "Beh, hai indovinato. Noi pensiamo che sia disgustoso il modo in cui voi ragazzi mangiate. Non è normale. "

Cosa c’è di normale qui?

* * * * * *

David Wilcock: Bene, un bel po' di roba eccitante. Quando si arriva a questo tipo di dettagli specifici, per me, è lì che si inizia a sentire la verità che ne esce. Uno che si inventa una storia non porta un livello di dettagli così specifici, non è vero?

Corey Goode: Sì, i piccoli dettagli sono dove la gente si fa prendere, e anche nel ricordare i piccoli dettagli.

David: Giusto. Se si lavora nel controspionaggio, è normale fare in modo che le persone entrino in dettaglio, così che si fanno coinvolgere e commettono degli errori, se si sta cercando di beccare un bugiardo?

Corey: Oh, sì. Decisamente. Alle persone si fanno le stesse domande, ogni volta in maniera diversa, e si fa in modo di tornare ai dettagli che avevano dato prima per vedere se qualcosa è cambiato o per vedere se riescono a sostenere le loro bugie.

David: Sì, e Stone si è esposto da 20 anni, e le sue storie sono sempre rimaste le stesse, a prescindere dal fatto che non sia mai stato in grado di capitalizzare su questo. Ha perso uno dei suoi figli.

In realtà è una storia molto triste, perché parte del pedaggio che ha pagato per essere stato un informatore è stato quello di perdere uno dei suoi figli, a quanto pare.

Corey: Giusto. Sì. La coerenza è molto importante.

David: Quindi, qui descrive l’esperienza di quando era un'interfaccia intuitiva per gli ET in queste squadre di recupero, ma che gli altri ragazzi della squadra non sapevano necessariamente che questo era ciò che era lì a fare.

È comune che i membri di una squadra in realtà non sappiano esattamente ciò che ogni membro della squadra fa?

Corey: Dipende dalla situazione. Ci sono dei momenti in cui la squadra deve sapere tutto sui suoi membri. Ma anche lì c’è pure compartimentazione. Anche nelle piccole squadre c'è compartimentazione.

David: Giusto.

Corey: E sembrava che sapessero che lui fosse lì per fare di più che essere il tipo NBC [nucleare, biologico e chimico] della squadra.
David: Allora, lui descrive 57 diverse varietà di extraterrestri, ed è una cosa che mi è saltata agli occhi nel corso degli anni. Ti è stato detto di leggere il materiale de La Legge dell'Uno.

E nel materiale de La Legge dell'Uno, si spiega che ci sono 53 civiltà nella cosiddetta "Confederazione dei Buoni". E poi si dice anche che gran parte del materiale di George Hunt Williamson era corretto, e lui ha identificato sei gruppi negativi.

53 più sei ci porta a 59, che dista solo due da 57. Allora, il numero 57 - ho appena spiegato la visione de La Legge dell'Uno - quel numero c’entra forse con qualcosa che potresti aver sentito?

Corey: Ora, se queste squadre di recupero schianti. . . Danno loro una lista e delle informazioni sui non-terrestri che interagiscono di più con noi, sui quali hanno più probabilità di imbattersi in una situazione di schianto.

David: Giusto.

Corey: Giusto.

David: Beh, in precedenza hai accennato alla Super Federazione. E cosa fa qui la Super Federazione? Lavora con noi abbastanza da vicino da essere nel nostro spazio aereo?

Corey: Molti di loro che sono nella Super Federazione sono. . . sono quelli che chiamano i “contadini genetici”- molti di loro. C'è un enorme esperimento in corso, un grande esperimento genetico in corso, e ne prendono parte.

Non scendono sempre fino sulla superficie, ma, sai, devono scendere fino sulla superficie per prendere i soggetti da testare e per cercare di immettere in loro del nuovo genoma.

David: Quindi potrebbero essere alcuni dei gruppi che si schiantano, visto che in effetti operano nel nostro spazio aereo.

Corey: Lo fanno, sì

4 Corey And David

Gli schianti appartengono al gruppo della Super Federazione. Ci sono anche dei non-terrestri che entrano nel nostro sistema solare, mentre sono in viaggio in giro per altri sistemi solari, si fermano per rifornirsi o fare un po' di affari veloci prima di andarsene. Quindi in realtà entrano, ne entra un numero più grande.

Abbiamo sviluppato la capacità di monitorare i nostri cieli e di mantenere l’ordine nei nostri cieli e questo ha diminuito di parecchio il numero di non-terrestri che entravano nella nostra atmosfera a fare quello che volevano fare, per poi andarsene.

Ma ce ne sono molto più di 57 o 59, che di tanto in tanto vanno e vengono nel nostro sistema solare e interagiscono con noi.

David: Quindi è possibile che queste squadre di recupero schianti si imbattessero in qualcosa che non avevano nel loro libro e che, di conseguenza, era loro sconosciuto.

Corey: Assolutamente, sì. Ed è quello che è accaduto nel corso. . . Così sono arrivati fino a 57.

David: Capisco.

Corey: Molte volte, in uno di questi incidenti, ci poteva essere un non-terrestre che avevano visto soltanto una o due volte. E altri potevano essere dei non-terrestri con cui si imbattevano parecchio.

David: Dunque, che tipo di protocollo avevano se era qualcosa che non avevano visto nel libro? Che cosa erano soliti fare a quel punto?

Corey: Beh, molto probabilmente non cercano di intervenire a livello medico su di loro. E di solito non sanno che tipo di agenti patogeni portino o a quali agenti patogeni nostri siano suscettibili.

Quindi lo recintano completamente fino a quando non arrivano i professionisti medici e scientifici.

David: Dunque si mettono in atto protocolli diversi se non conoscono le procedure mediche sicure, così che in un primo momento potrebbero non essere a diretto contatto?

Corey: Giusto. Se arrivano su un luogo di schianto del tutto sconosciuto, ci sono un sacco di cose da prendere in considerazione sul veicolo. Che cosa porta? Che tipo di sostanze chimici o biologiche emana che può farli ammalare? Sai, ci sono molte cose da prendere in considerazione.

Allora di solito lo recintano e poi fanno entrare degli specialisti per effettuare delle letture. E se ci fosse un essere che è rimasto ferito, probabilmente soccomberebbero alle loro ferite prima di ricevere attenzione medica.

David: Ci sono problemi di radiazioni e di radioattività in alcuni di questi incidenti?

Corey: Sì. Sì. Ecco perché hanno delle unità NBC che viaggiano con loro - nucleare, biologica, chimica.

David: Ci sono mai stati casi di incidenti in cui escono dei piccoli naniti che potrebbe tipo strisciare sul terreno per poi attaccare le persone o qualcosa di simile?

Corey: Ah, non ho sentito di niente del genere. Ho sentito di persone che si sono ammalate e sono morte per essersi avvicinate ad un veicolo che si era schiantato.

David: Mm. Solo essere esposti per un breve lasso di tempo è sufficiente?

Corey: Essere esposti ad esso. . . Sì, diverse radiazioni, le sostanze biologiche, gli agenti patogeni dei non-terrestri. . . C'è una serie di cose.

David: Ora, Stone parla dell'idea che una certa fisiologia extraterrestre, che avrebbero potuto morire solo per l’adesivo, o quello che è. . . Immagino che sia l'adesivo di un cerotto.

Corey: O potrebbero essere le sostanze chimiche nell’adesivo. Sì, c'è. . . E mi ricordo di aver letto, perché alcuni dei soggetti del [programma] "intercettazione e interrogatorio" che avevamo, ovviamente, avevano avuto a volte un trattamento medico.

Devono sapere come fare il triage e come stabilizzare questi esseri in modo da poter ottenere da loro ulteriori informazioni.

David: Beh, ha detto che c'era un certo tipo di cicatrizzante che aveva a che fare con il gesso di Parigi

.Corey: Sì, beh, quello che ho letto è che alcuni di questi esseri avevano un po' come uno shock anafilattico alle sostanze chimiche che venivano loro somministrate e che sarebbero andate bene per l'uomo e gli animali, che questi esseri mostravano, di base, i segni di uno shock anafilattico e morivano.

David: Beh, ci sono stati degli altri addetti ai lavori che mi dicono che gli ET sono scioccati dal nostro pianeta, in generale, a causa del numero di sostanze chimiche che usiamo e che sono molte di più di quelle che loro usano nel loro mondo. Hai mai sentito qualcosa del genere?

Corey: Giusto. Sono così avanzati che non hanno bisogno di tutti questi diversi composti chimici.

David: E forse visto che non ne sono esposti, diventano molto più sensibili a loro.

Corey: Giusto - così come agli agenti patogeni. Non hanno modo di respingerli.

David: Qualcosa come lo iodio, però, quando l’ha menzionato, che dovrebbe essere una sostanza abbastanza normale nella tavola periodica, che aiuta la vita biologica.

Corey: Beh, ci sono un sacco di esseri umani che sono allergici allo iodio, che non possono avere dello iodio nel loro sistema o sulla pelle. Quindi è del tutto plausibile che qualcosa come lo iodio causi una sorta di reazione allergica in un non-terrestre.

David: Ora, perché pensi che un certo tipo di terra o fango potrebbe effettivamente funzionare come un cerotto per certi extraterrestri?

Sono i minerali nella terra o. . .?

Corey: Beh, i minerali e, anche, l'incrostazione del fango o della terra permette pure al loro sangue di coagulare.

David: Alcuni di questi ET guariscono molto più velocemente di noi?

Corey: Sì. Alcuni di loro che ho visto, che erano stati trattati, sembravano già molto sani dopo aver avuto delle ferite molto gravi. E questo potrebbe essere grazie ad alcune delle tecnologie che abbiamo usato su di loro, ma di solito, dopo che erano stati stabilizzati, venivano messi in una cella e tipo lasciati da soli. Quindi guarivano per conto proprio.

David: E dato che stiamo parlando di questo, sono curioso di sapere cosa date da mangiare agli extraterrestri che sono in cattività? Possiamo dar loro da mangiare il nostro cibo normale. . .

Corey: No.

David:. . . o a volte richiedono cose molto insolite?

Corey: Sì, di solito si tratta di una sorta di composto che viene mescolato, che ha. . . È un po' come l’integratore di un pasto, che si prenderebbe invece di mangiare. Ha tutti i minerali di cui hanno bisogno - vitamine, tutto - proteine - tutto ciò di cui hanno bisogno.
E diversi non-terrestri hanno sistemi completamente diversi. Alcuni di loro sembra proprio che non abbiano un sistema operativo nel loro corpo che digerisca il cibo.

Quindi sì, dovrebbero comunicare con questi esseri attraverso un empatico intuitivo. Sai, "Come posso aiutarti? Cosa posso fare?"

Questi esseri comunicano con gli empatici intuitivi e dicono, "Ho bisogno di nutrimento. Ecco come si prepara."

David: L’acqua potabile è qualcosa di abbastanza comune per la vita biologica della maggior parte degli esseri?


Corey: Beh, mi ricordo di aver visto una cosa abbastanza interessante, che per alcuni degli esseri potevano usare solo acqua distillata per idratarli o per trattare le loro ferite.

David: Mm. Wow!

Corey: Dunque mi immagino che l'acqua possa assorbire i minerali e un po’ di tutto. Quindi dovrebbe essere una fonte di acqua purificata.

David: Allora, anche se l'acqua è sana per noi, contiene pure una miscela di tutti i minerali che sono tipici del nostro pianeta, e forse gli altri pianeti potrebbero avere un tipo molto diverso di miscela minerale contenuta nell'acqua.

Corey: Giusto, giusto. E sai, all'acqua distillata è stato tolto tutto.

David: Giusto. Ora, ha anche menzionato. . . Ha detto "pupille", ma poi parla delle pupille delle persone, che sono di diversi colori, quindi ovviamente intende dire "iride". E ha detto che alcuni extraterrestri hanno l’iride nera e che per noi sarebbe abbastanza sorprendente vederla, se non indossassero delle lenti a contatto. Qual è stata la tua reazione a questa parte?

Corey: Beh, a dire il vero io ho visto degli esseri che avevano gli occhi. . . si poteva vedere solo il bianco o rosa. Ogni lato dell'occhio era nero. E questo in più di una specie.

E lui ha detto che si trattava di una specie che sembrava molto umana, che si poteva avvicinarsi e pensare di avvicinarsi a delle persone. E poi si arriva fino a loro e allora ci si accorgerebbe che c'era qualcosa di diverso o che non quadra.

David: Beh, vediamo di chiarire questa cosa, perché ci potrebbe essere una certa confusione tra il pubblico. Non sta dicendo che l'intero occhio, tra cui il bianco degli occhi, è tutto nero, come si vede in molti spettacoli televisivi e film horror.

Corey: No. L'iride.

David: Solo l'iride. Giusto.

Corey: Giusto.

David: Questi tipi di solito mettono le lenti a contatto prima di apparirci?

Corey: Non avevo sentito che mettessero le lenti a contatto, ma avevo sentito che indossavano degli occhiali da sole. O a seconda del gruppo, se i loro occhi sono diversi, forse si mettono degli occhiali da sole. Se le loro orecchie sono diverse, proprio come in "Star Trek", sai, mettono un cappello per coprire le orecchie a punta.

David: Giusto.

Corey: Sai, questo se anticipano di incorrere nella popolazione indigena.

David: E ha anche menzionato che è incorso in qualche tipo di vita insettoide - persone con la testa di una cavalletta. Dove pensi che abbia potuto incontrare esseri del genere? Cosa poteva essere accaduto, perché non è veramente entrato nel merito di dove li ha visti?

Corey: Non sembrava che fosse in una situazione di recupero di uno schianto. Sembrava come se fosse in una sorta di struttura che era un tipo di base inter-specie, perché interagiva con loro.

David: Giusto.

Corey: Ha raccontato la storia di una delle persone che ha detto che il loro modo di mangiare è disgustoso, e ha osservato che "Beh, probabilmente pensano che il nostro modo di mangiare è disgustoso.", E uno degli Insettoidi è intervenuto e ha concordato con lui. . .

David: Sì.

Corey:. . . che è un'altra cosa che è sorta, che abbiamo sentito in ufologia, e che ho sperimentato personalmente. Molti di questi non-terrestri non sopporta il nostro odore, la nostra vista. Siamo solo. . . Per loro non siamo per niente attraenti e puzziamo.

David: Mi ricordo anche che Pete Peterson mi ha detto, e l’ho detto molte volte, che quando ha incontrato un essere di tipo cavalletta, che abbassava la testa quando rideva, perché aveva le mandibole che si aprivano sulla bocca.

Corey: Sì. Quello che ho visto io, che mi è rimasto più in mente, non era esattamente in uno stato d'animo da ridere.

David: Sì.

Corey: Era stato catturato ed lo si stava interrogando, ma aveva le cose a mandibola che venivano fuori così [Corey apre e chiude le mani su entrambi i lati della bocca]. Aveva la testa che sembrava un po' a quella di una formica o di una cavalletta. Davanti era così [Corey mette entrambi gli indici ai lati della fronte e li punta verso l'esterno]. Se si girava di lato, sporgeva un po’ di più.

Ma un sacco di volte la gente li chiama Mantidi, ma ci sono diversi tipi di insettoidi.

David: E pensi che il fatto che Stone sia il tipo che ha per primo svelato le "57 diverse varietà", e che la maggior parte di loro hanno una natura umana o ominide, potresti chiarire per noi, ancora una volta, se questa cosa è coerente con le tue osservazioni? C'è una sorta di ambientazione umana o un’impostazione simile a quella umana che la vita sembra prendere, quando è intelligente?

Corey: Ho sentito che ci sono diverse configurazioni di esseri lassù, ma per la maggior parte sono umanoidi - sai, due braccia, due gambe, una testa, dita, dita dei piedi di qualche tipo.

David: Quali sono alcune delle varie configurazioni?

Corey: Ho sentito di configurazioni di. . . Penso che abbiamo sentito parlare di esseri come di tipo cristallino o esseri che erano tipo bolle energetiche, ma non esattamente di carne e sangue come li conosciamo noi.(23:00)

David: Giusto. Va bene. Un'altra cosa che Stone ha menzionato era la bizzarra capacità sensoriale che alcuni di questi esseri hanno, che potevano toccare un pezzo di carta nel buio, buio completo, e sapevano che era di colore rosso.

Questo sembra abbastanza scioccante. Alcune persone potrebbero deriderlo o screditarlo solo per quella dichiarazione. Cosa ne pensi?

Corey: Beh, alcuni di questi esseri vedono attraverso uno spettro diverso dal nostro. I loro occhi assorbono la luce da uno spettro più ampio.

David: Mm.

Corey: Così la luce visibile che usiamo per vedere, se la spegni, loro possono vedere ancora un pezzetto di qua e di là dello spettro. E c'è anche il fatto che, ho sentito dire, che il controllo mentale che viene utilizzato sull'umanità ha soppresso molti dei nostri sensi, che saremmo capaci di cose simili, se non fossimo manipolati.

David: Bene. Così ora abbiamo terminato con questo episodio. Il Sergente Clifford Stone ci ha dato del materiale davvero davvero grandioso. È un coraggioso eroe americano.

Dovete capire quanto sia difficile per le persone farsi avanti e condividere questo materiale con noi.

Quando la gente vuole deridere questo tipo su Internet, non si rende necessariamente conto che ha sofferto la povertà. Ha perso uno dei suoi figli, e non ha nulla da guadagnare e tutto da perdere, facendosi avanti.

Quindi noi lo applaudiamo come un eroe americano, che espone queste informazioni per aiutare noi tutti a muoverci verso la divulgazione completa, che speriamo di ottenere grazie a tutto questo.

Quindi ora chiudiamo l'episodio con alcune considerazioni finali di Clifford Stone per noi, dopo aver condiviso tutte queste informazioni profondamente personali ed emotive.

Sono David Wilcock, qui con Corey Goode. Questa è "Divulgazione Cosmica", e chiuderemo con alcuni pensieri del Sergente Clifford Stone. Grazie per la visione.

* * * * * *

UN MESSAGGIO PER L'UMANITÀ

Sgt. Clifford Stone: Ora, la situazione è che il contatto esiste e c'è interazione, ma abbiamo paura di ciò che non comprendiamo,.
E quando si tratta di rapimenti, non comprendiamo. Abbiamo paura. E ho sempre detto, "Non sono mai stato rapito," almeno, non credo di esserlo stato.

Ma ora, dicendovi questo, lasciate che vi dica che mi ricordo, in giovanissima età, di aver visto le stelle da dove non possono essere osservate in nessun punto del pianeta Terra, le ho viste in diverse occasioni.

L'unica cosa che vorrei che tutti capissero e portassero con loro da questa intervista, se non altro, vorrei dir loro di ricordare, uno, non lasciate che nessuno vi entri nella mente e ci resti. Due, cercate e ricercate la verità.

Poi, tre, esigete delle risposte su quelle cose che sono ancora lasciate in questione in seguito alla loro esposizione alla verità.
Il problema è che, in questo momento, troppe persone permettono ad altri di entrare nella loro mente e di installarsi, e questo è qualcosa che non va fatto.

Ci sono persone là fuori che hanno le proprie agende personali, e vi dicono che la Luna è fatta di formaggio verde, e tutti ci vogliono credere.

La situazione è che se si va avanti e si ricercano i fatti, si esce con la comprensione che la Luna è molto complessa, e ci sono molti misteri. E vogliamo delle risposte a quei misteri.

Quando si tratta degli UFO, è un segreto auto-mantenuto. Tutti sanno degli UFO, di per sé, visto che esistono dei resoconti sugli UFO. Sono avvistati su base giornaliera.

Un governo che dica: "Non abbiamo più intenzione di indagare," non li fa andare via.

Ci sono persone la cui psiche viene quotidianamente insultata da eventi altamente strani che accadono, e nessuno vuole fornire delle risposte.

In breve, abbiamo bisogno di queste risposte.

So per certo, che prima o poi si verificherà un evento, progettato o casuale, che sarà così profondo che non ci sarà NESSUN modo di coprirlo.

E non solo la gente qui negli Stati Uniti, ma nel mondo, sapranno, una volta per tutte, che non siamo soli nell'universo. Ma quello che dobbiamo fare è rendere le persone psicologicamente pronte ad accettarlo.

E ti dico subito che la gente dice: "Oh beh, farà male alla religione." No. "Farà male a questo. Farà male a quello. "No.

Volete che vi dica a chi farà male? Alla comunità scientifica del mondo, perché la comunità scientifica del mondo in questo momento è così centrata su sé stessa. Possono dire, "Possiamo accettare che ci siano esseri extraterrestri lassù."

Ma ne sono davvero in grado? Perché la situazione è che sono chiusi all'interno del proprio paradigma, dove sanno dei sistemi di propulsione esotici che un giorno acquisiremo. E visiteremo non solo i pianeti del nostro sistema solare, ma i pianeti di altri sistemi solari che sono distanti anni luce.

E stiamo lavorando su questa tecnologia in questo momento. Non è un segreto che ci stiamo lavorando. È solo che la gente non lo sa.
E questi sono i fatti. Queste sono le verità che la gente ha la necessità di cercare.

E quando lo faranno, si renderanno conto che vediamo degli UFO nei nostri cieli, dei veicoli intelligenti che vengono qui da qualche altra parte, sotto un controllo intelligente da parte di entità non di questo mondo - forse nemmeno della nostra dimensione.

Ma devono rendersi conto che un domani acquisiremo tale tecnologia.

Un dopodomani, diventeremo noi gli UFO di qualcun altro.

Per tirare le somme: accadrà.

Una chiave fondamentale per tutto questo è che ogni persona mantenga la mente aperta. E odio dirlo in questo modo, ci sono un sacco di cose che sono successe che, per motivi in cui non posso entrare, devono rimanere tra me e Dio. Questo è il modo migliore di metterla.

Molte volte non mi sento a proprio agio nel parlare. Lo si rivive nella mente. Non se ne va.

Lo si vede a colori vivi e ci sono stati dei momenti in cui ero una voce che diceva: "Questa è una creatura vivente intelligente". E alcune persone dicevano, "No, no. Questa qui è una creatura. Si tratta di una nuova forma di vita. Si tratta di un nuovo animale."

E oserei dire che, a volte, ho sentito che l'intelligenza di queste creature, ho sentito che quando procediamo a metterli su un piedistallo più basso rispetto a noi, allora la situazione è che non riconosciamo il fatto delle loro capacità intellettuali - ciò che dobbiamo imparare da loro. Ma per motivi egoistici, li degradavamo molto al di sotto anche di ciò che era la specie umana.

Tuttavia, a causa della loro intelligenza, sono su un piedistallo molto più elevato rispetto a dov’è la specie umana, e per la loro spiritualità.

E sapete, so che tante persone non lo hanno espresso vocalmente come me, ma condividevano le stesse preoccupazioni che io esprimevo.

E una cosa che voglio vedere. . . Ho molta voglia di vedere se la gente crede che gli UFO siano qui, se abbiamo extraterrestri qui o no. Voglio vedere un certo tipo di riconoscimento che nel caso quel giorno si verifichi e ci siano degli esseri intelligenti che vengono qui su questo pianeta, poi ci siano certi diritti, certi diritti di libertà civile, riconosciuti ai sensi di legge.

Quindi nessun governo, nessuna entità militare, per motivazioni egoistiche, può procedere a trattarli come animali da laboratorio. E sicuramente, gli animali da laboratorio hanno più diritti rispetto ai nostri visitatori e sono molto più protetti di loro.

Perché fino a quando si va avanti a dire che non esistono, nessuna legge sarà emanata.

Quindi non sto chiedendo alla gente di credere che siano qui in questo momento. So che sono qui adesso, ma sto chiedendo di prendere in considerazione che prima o poi accadrà. Ma quando accadrà, dobbiamo avere quelle leggi in vigore.

E per concludere, vorrei aggiungere che non abbiamo nulla da temere. Dobbiamo solo aver paura della paura stessa.

Se apriamo le nostre menti e i nostri cuori, abbiamo tutto da guadagnare. Abbiamo molto da imparare e il nostro sarà un futuro più luminoso se saremo in grado di imparare, come i nostri visitatori hanno imparato, a coesistere pacificamente.

E anche, avendo i nostri visitatori qui, come si è espresso qualcuno, dovremmo essere disposti ad imparare, se sono disposti ad insegnarci. Dovremo essere disposti ad insegnare, se ci sono delle cose che vorrebbero imparare da noi.

Quindi è uno scambio, ma la situazione è che abbiamo molto, molto da guadagnare mantenendo semplicemente la mente aperta e cercando di comprendere e cercando la verità.


Politica di utilizzo: Si prega di pubblicare 1/3 di questo articolo e un link a questa pagina per il resto dell’articolo. Si possono fare citazioni prese da altre parti dell’articolo. Gradiremmo che tutti coloro che ri-pubblicano queste informazioni seguino questo standard.

Loading...